Apple HomeKit: utilizzare una telecamera

aleitalia arlo camera

Apple HomeKit: utilizzare la fotocamera : Come funziona? Con la funzione “Secure Video” Apple ha reso possibile molto di più da iOS 13. Qui descrivo cosa.

L’HomeKit Secure Video di Apple in iOS 13 consente agli utenti di dispositivi domestici intelligenti di crittografare i feed delle telecamere di sicurezza dall’inizio alla fine e di memorizzare questi video in modo sicuro in iCloud. Ve lo presento ora.

L’interfaccia video sicura HomeKit Secure Video nella Home App

Apple ha introdotto HomeKit Secure Video in iCloud come parte di iOS 13, anche se il supporto non è arrivato completamente fino a iOS 13.2 in ottobre. Per la prima volta, gli utenti possono archiviare video senza uscire dall’ecosistema Apple, eliminando la necessità di servizi di hosting di terze parti. Questo è spesso oggetto di critiche da parte dei fornitori di telecamere, che non sono sempre aggiornati sulle questioni relative alla protezione dei dati. Lo stoccaggio presso Apple porta anche molti altri vantaggi che vedremo in questa guida pratica.

Importante: il servizio sarà in fase beta all’inizio del 2020 e non sono ancora molti i fornitori che hanno aderito. Per poter utilizzare HomeKit Secure Video, è necessario disporre di una telecamera compatibile. Esempi:

Indipendentemente dalla telecamera di cui si dispone, probabilmente sarà necessario un aggiornamento del software prima che la funzione diventi attiva. Dopo l’aggiornamento, la vostra fotocamera sarà in grado di catturare video e memorizzarli nella Apple Cloud (quando Internet è acceso).

HomeKit Secure Video – nozioni di base

Con HomeKit Secure Video di Apple, iCloud memorizza fino a dieci giorni di registrazioni da una singola telecamera, se si sottoscrive il piano iCloud da 200GB, se si dispone di più (fino a 5) telecamere, è necessario prendere il piano da 2TB. È interessante notare, tuttavia, che le riprese video non contano in 2TB, il che significa che è possibile continuare a utilizzare i 2TB completi per altre cose. Apple scrive ai prezzi della zona euro:

  • Euro(Euro)
  • 50 GB: 0,99 €
  • 200 GB: 2,99 €
  • 2 TB: 9,99 €

Non entrerò ora nei dettagli della configurazione di una videocamera HomeKit, dato che Apple ha creato un’ottima pagina di risposta per questo. Basta cliccare sul pulsante:

In generale, tuttavia, l’impostazione di una telecamera è abbastanza semplice, come è tipico di HomeKit. Ho anche un articolo più lungo su questo:

Le telecamere compatibili che sono state aggiornate per funzionare con HomeKit Secure Video appariranno nell’applicazione Home dopo l’installazione. A prima vista, non hanno un aspetto diverso da prima, ma i cambiamenti sono visibili quando si accede a un feed. Si può accedere alle registrazioni premendo sull’immagine del dispositivo della telecamera e poi sulla ruota dentata nell’angolo in basso a destra. (cerchiato in rosso sulla foto a destra).

In questo processo di configurazione, è ora possibile selezionare opzioni indipendenti di stream e registrazione per ogni singola telecamera:

  • Nessuna registrazione
  • Rilevamento dell’attività (con sensore di movimento)
  • Stream

Come sempre, è possibile configurare il comportamento in modo che quando si è a casa, la telecamera non sia in funzione, quando non si è a casa, sia in funzione. Per questo c’è l’automazione standard “Quando esco di casa” (non c’è più nessuno).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *