Amazon Echo Sub a colpo d’occhio

129,99

Che cos’è Amazon Echo Sub? Quando dovreste comprarlo? Per chi ne vale la pena? In questo articolo diamo un’occhiata più da vicino al subwoofer di Echo.

Descrizione

Che cos’è Amazon Echo Sub? Quando dovreste comprarlo? Per chi ne vale la pena? In questo articolo diamo un’occhiata più da vicino al subwoofer di Echo. Gli altoparlanti Amazon Echo rappresentano la prossima grande innovazione nell’audio domestico: altoparlanti che permettono di riprodurre musica anche solo con comandi vocali. Anche se i diffusori Echo suonano bene, non hanno suoni bassi di qualità. Per riqualificare i suoni gravi, Amazon ha recentemente introdotto Echo Sub, un subwoofer progettato specificamente per i diffusori Echo e Echo Plus di seconda generazione, che aggiunge bassi molto più profondi alla tavolozza sonora. alexa italia amazon sub system

Echo Sub vale 129,99€? La nostra panoramica

Il solo Echo Sub non può fare nulla, perché deve essere collegato ad un altro dispositivo audio, un altoparlante Alexa.

Amazon Echo Sub Caratteristiche

Amazon Echo sub è piuttosto piccolo per un subwoofer. L’alloggiamento rotondo in plastica è alto circa 20 cm e ha lo stesso diametro. A causa del peso di circa 3 chili si sente abbastanza stabile. Le piccole dimensioni sono in parte rese possibili dal design chiuso dell’involucro: i “subwoofer bass reflex” a oblò tipicamente richiedono casse più grandi. Il compromesso è che i “subwoofer chiusi” generalmente non possono suonare forte come i modelli comparabili aperti alle basse frequenze, ma in questo caso non è un problema.

Amazon Echo Sub funziona solo con altri Amazon Echo

Amazon Echo Sub confronto Con Echo Sub, Amazon ha costruito un woofer da 15 centimetri e un amplificatore da 100 watt per aumentare i bassi.

Il Sub può essere integrato in un impianto audio solo tramite l’app Alexa. Non è possibile collegarlo ad un impianto stereo tramite un ingresso jack. Per questo motivo, Echo Sub è adatto solo per gli utenti di Echo. 

L’abbinamento funziona normalmente tramite l’applicazione, Echo Sub è un altro dispositivo visibile. Durante la riproduzione, le basse frequenze dei bassi non vengono trasmesse ad Amazon Echo, ma ad Echo Sub. Questo è possibile solo con gli altoparlanti Echo di seconda generazione o Echo Plus, i vecchi dispositivi Echo non supportano Amazon Echo Sub. Echo Sub funziona anche con Echo Dot di terza generazione, dove le medie e le alte frequenze sono più lontane da Echo Dot.

Alcuni dettagli su Amazon Echo Sub

A proposito di frequenze gravi, l’estensione dei bassi di Echo Sub è progettata per raggiungere fino a 30Hz (-6 dB). Questo è abbastanza buono come aumento. Il basso è supportato dal sub che invia il suono verso il basso fino a terra; il suono è creato da fessure nella base. Il terreno funge da confine che amplifica le basse frequenze. Per amplificare ulteriormente i bassi, è possibile posizionare il subwoofer vicino a una parete o a un angolo. Durante la regolazione, è possibile utilizzare un EQ a tre bande a livello di sistema per aumentare o ridurre gli alti, i medi e i bassi fino a 6 dB. Per regolare l’EQ, è possibile utilizzare comandi vocali quali

  • “Alexa, imposta il basso a sei” o
  • “Alexa, imposta l’intervallo degli acuti a meno tre”, ad esempio.

Echo Sub riceve i segnali tramite rete WiFi (802.11a/b/g/g/n a 2.4 o 5GHz). Non ha connettori audio fisici, a differenza dei diffusori principali di Echo, che hanno un’uscita ausiliaria da 3,5 mm. Non può ricevere i segnali da solo, ma solo se abbinato ad almeno un altoparlante Echo – e solo un numero limitato di modelli di altoparlanti Echo può essere combinato in coppie stereo con Echo Sub. Amazon ha specificato la compatibilità qui.

Amazon Echo Sub: Interfaccia utente

A parte un connettore per il cavo di alimentazione, Echo Sub ha solo un pulsante di attività sul retro. Una spia al centro di questo pulsante indica lo stato e, tenendo premuto il pulsante per 25 secondi, il sub ripristina i valori predefiniti di fabbrica. La configurazione con l’applicazione Amazon Alexa disponibile per smartphone Android e iOS. Quando si imposta, Alexa chiede se l’altoparlante Echo deve essere il canale di sinistra o di destra di Alexa. È possibile cambiare in qualsiasi momento. L’imballaggio dell’Echo Sub è eccellente. È imballato in una scatola nera con manici in modo da poterlo estrarre facilmente dalla scatola. La configurazione è relativamente semplice, si collega Echo Sub alla corrente e l’app Alexa “vede” il sub. In caso contrario, la spina di alimentazione deve essere scollegata e ricollegata.

Amazon Echo Sub: Riproduzione

A proposito, se impostate una coppia stereo di Amazon Echo (usando due Echo), scoprirete che il Bluetooth non supporta una coppia stereo, ma solo un altoparlante. Una coppia stereo funziona solo con lo streaming online, ad esempio Amazon Prime Music. Per ascoltare e testare ho scelto musica con molti bassi, per esempio alcune canzoni rap (Busta Rhymes – get you some, Juicy J – Low …). Nel complesso, la combinazione suonava abbastanza bene. https://www.youtube.com/watch?v=pmukKg2fkJY Nell’impostazione di fabbrica, il basso sembrava un po’ troppo alto rispetto alla gamma media e alta, così l’ho ridotto un po’. Un po’ di regolazioni sui valori, ma si trova velocemente un equilibrio ideale. Alla fine ho riprodotto musica classica, per esempio il terzo movimento della Sinfonia n. 6 di Beethoven, una registrazione dal vivo di Klassik Radio. Il basso è stato impostato a 0, suonava un po’ in piena espansione. Poi ho impostato il basso a -2 tramite comando vocale, il che ha migliorato la qualità della musica. Il suono era bello e pulito con ricche frequenze basse. Ulteriori argomenti Occasionalmente, la riproduzione non è stata interrotta immediatamente durante lo streaming di Amazon Prime Music. In alcuni casi, solo un diffusore si è fermato mentre il subwoofer ha continuato a funzionare per un po’ di tempo. Questo sembra essere un problema di sincronizzazione.

Amazon Echo Sub: Conclusione

Nel complesso sono rimasto molto soddisfatto dell’Amazon Echo Sub. Aumenta il suono degli altoparlanti Echo molto bene, non è naturalmente un sistema audio, ma fornisce suoni chiaramente definiti senza rumore o distorsione. Se ascoltate regolarmente musica con Echo, dovreste considerare Amazon Echo Sub. Disponibile da 129,99€. Vantaggi:

  • Buona qualità audio
  • Impostazione stereo possibile
Svantaggi
  • Non funziona da solo, ma solo con la nuova generazione di Amazon Echo

 

Informazioni aggiuntive

Works with Alexa

Works with Alexa

Musica - Accesori

Musica – Accesori

Recensioni

  1. Amazon Echo e Amazon Echo Spot – Confronto – Alexa Italia

    […] Il Amazon Echo di seconda generazione è stato semplicemente migliorato di nuovo rispetto alla prima generazione. Questo è il modello per coloro che vogliono usare Alexa ma non hanno la musica in cima alla loro lista di priorità. Echo Spot è pronto per queste persone. Un aggiornamento futuro, tuttavia, fornirà un accoppiamento stereo per l’Amazon Echo e quindi un Amazon Echo Amazon può essere combinato con l’Echo Sub a un sistema audio 2.1. […]

  2. Nuovi prodotti intorno ad Alexa nel 2019 – Alexa Italia

    […] di assistenza Alexa del Gruppo Alexa in altoparlanti di altri fornitori. Inoltre, ci sarà un subwoofer che darà ai diffusori Echo, spesso criticati per il loro suono, dei bassi più […]

  3. Amazon Echo/Alexa e Google Home: Il confronto – Alexa Italia

    […] me, entrambi i dispositivi sono simili al confronto, ma mentre Amazon Echo ha debolezze udibili nel basso, sono gli alti che Google Home non riesce a riprodurre così […]

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.