Amazon Echo Dot (2. generazione) Test: Caratteristiche e prezzi

59,99

Descrizione

Amazon Echo Dot Test: Che cosa può fare il “piccolo” fratello dell’Amazon Echo? È economico da avere e abbiamo testato le sue proprietà qui. Echo Dot di Amazon è un altoparlante a 360 gradi con riconoscimento vocale a distanza che utilizza il servizio Amazon Alexa (assistente vocale). La vita in una casa intelligente dovrebbe essere intuitiva e confortevole. Amazon rende tutto ciò possibile con l’assistente vocale Alexa: collegato al router di casa, Echo Dot (2a generazione) trasforma la tua voce in un telecomando universale. Lo abbiamo testato e confrontato con il popolare Echo 2. Prima di tutto, vorremmo sottolineare che alcuni dei dispositivi di prima generazione di Echo non possono essere cambiati al Italiano.

alexaespana echo dot test
(Un Amazon Echo Dot di prima generazione a destra)

alexa espanol echo dot segunda generacion
(Un Amazon Echo Dot di seconda generazione)

  Echo dot è disponibile a partire da 59€, il più grande Amazon Echo è disponibile a partire da 99€.  

Amazon Echo Dot consente il controllo vocale in tutte le stanze

Trova e sblocca lo smartphone, cerca e apri applicazioni, diversi sottomenu e tanto altro: il termostato intelligente è finalmente impostato sulla temperatura desiderata. Ora ascolta la tua musica preferita e trascorri la serata comodamente in poltrona, ma dov’è il telecomando? La vita in una casa intelligente può essere sorprendentemente complicata. È esattamente qui che entra in gioco Echo Dot di Amazon. Il dispositivo compatto a forma di disco trasforma la tua voce in un telecomando universale con l’aiuto dell’assistente vocale di Amazon, Alexa:

  • “Alexa, regola la luce del soggiorno”

– e la giusta atmosfera è già stata creata per una serata di home cinema. Niente applicazioni, niente telecomando, solo un semplice comando vocale.

Le funzionalità di Echo Dot possono essere ampliate con Alexa Skills

L’assistente Alexa sta continuamente imparando e dotando Amazon Echo Dot di nuove funzioni. Tutti gli aggiornamenti avvengono automaticamente in background tramite il cloud, senza che l’utente debba intervenire. Le cosiddette skill arricchiscono anche Echo Dot con offerte di fornitori terzi.

Amazon Echo Dot: dettagli tecnici (2a generazione)

  • Dimensioni: 83,5 x 83,5 x 32 mm.
  • Peso: 163 grammi.
  • Connessione WiFi: WiFi a doppia banda, supporta le reti 802.11 a/b/g/n (2,4 e 5 GHz). Non supporta la connessione a reti wireless ad hoc o peer-to-peer.
  • Bluetooth: supporta il profilo avanzato di distribuzione audio (A2DP) per lo streaming audio dai dispositivi mobili a Echo Dot o da Echo Dot all’altoparlante Bluetooth. Profilo di controllo remoto audio/video (AVRCP) per il controllo vocale dei dispositivi mobili collegati. Il controllo vocale non è supportato sui dispositivi Mac OS X. Anche gli altoparlanti Bluetooth con ingresso PIN non sono supportati.
  • Audio: altoparlanti integrati per il feedback vocale quando non sono collegati ad altoparlanti esterni.
  • Uscita audio stereo da 3,5 mm per altoparlanti esterni. (Il cavo audio non è incluso).
  • Incluso: Amazon Echo Dot, alimentatore da 9W, cavo di ricarica USB e guida rapida all’uso.

Amazon Echo Dot: il microfono

Il comodo controllo vocale è reso possibile dal microfono, estremamente sensibile, nascosto all’interno di Amazon Echo Dot. In senso stretto, ci sono anche sette singoli microfoni in grado di riconoscere e comprendere con precisione l’input vocale da qualsiasi direzione, anche in ambienti rumorosi, ad esempio durante la riproduzione musicale.

Effettuare chiamate e inviare messaggi tramite Echo Dot

Un Echo Dot può essere utilizzato non solo come maggiordomo personale, per controllare gli elettrodomestici, dal robot aspirapolvere al frigorifero, o come la versione Alexa Car, ma anche come call center. Ci sono diversi messaggi utili e funzioni telefoniche tra cui scegliere. Mentre la funzione drop-in consente la telefonia Internet da un Echo all’altro e l’uso di Echo come citofono; la funzione telefono Alexa può anche essere utilizzata per chiamare persone che hanno anche solo l’App Alexa e non hanno un proprio altoparlante Echo.

Le differenze tra Echo Dot Generation 2 e Echo Dot Generation 1

Prima di tutto, entrambi i dispositivi hanno quasi le stesse dimensioni e a prima vista sembrano simili (quindi fate attenzione a non comprare accidentalmente un dispositivo di vecchia generazione quando ne comprate uno usato – anche se non ci sono molti dispositivi sul mercato). È interessante notare che la prima generazione di Echo Dot potrebbe essere ordinata solo attraverso dispositivi Amazon. Così si doveva avere un Echo (quello grande), un rubinetto o una barra di fuoco per ottenere un Eco Dot. Questa restrizione non esisteva più con la nuova generazione. Una differenza centrale che può essere vista anche otticamente: la ruota del volume della prima generazione dell’Echo Dot di seconda generazione è stata sostituita da due pulsanti nella parte superiore dell’eco per il controllo del volume. Inoltre, la seconda generazione è un po’ più piccola. Inoltre, la seconda generazione è disponibile in nero o bianco, mentre la prima generazione era disponibile solo come Echo Dot nero. https://www.youtube.com/watch?v=1k5wIuBVbVM La prima generazione è stata fornita con un cavo con spina jack da 3,5 mm. Non viene più fornito nella seconda generazione. ESP (Ecospatial Reception): Hai diversi echi nel tuo appartamento? Allora avrete notato che solo un dispositivo reagisce automaticamente alla volta. Questo ha a che fare con la tecnologia ESP. Nella prima generazione questo non era ancora presente e nella seconda generazione di Echo Dot è stato aggiunto, in modo che ora non ci sono più problemi, se una molteplicità di dispositivi è distribuita in modo tale che il suo ambiente di ascolto si sovrappone.  

Echo Dot e Amazon Echo (2)

Complementare al suo omologo più grande, Echo 2 è una soluzione ottimale per ambienti piccoli o meno frequentati. Se non vuoi necessariamente ascoltare musica via Alexa, puoi anche fare a meno di Echo 2 e usare solo Echo Dot. Echo Dot è più piccolo, più leggero e più economico di tutte le altre varianti di Echo. Tuttavia, grazie alla connessione Alexa, ha esattamente le loro stesse funzioni. Due aspetti di Echo Dot possono ancora essere migliorati: da un lato, la qualità del suono; dall’altro, la scelta dei progetti. Echo dot è disponibile a partire da 59€, il più grande Amazon Echo è disponibile a partire da 99€. Una parola da noi Ti è piaciuto questo articolo o hai una domanda su Amazon Alexa e Echo? Allora lasciaci un commento, o meglio ancora, accedi al forum e fai la domanda alla comunità. Puoi anche dare un’occhiata al manuale di Amazon Alexa (clicca qui per l’introduzione e qui direttamente su Amazon).

Informazioni aggiuntive

Works with Alexa

Works with Alexa

Altoparlanti

Altoparlanti

Recensioni

  1. Amazon Echo Sub a colpo d'occhio – Alexa Italia

    […] a 2.4 o 5GHz). Non ha connettori audio fisici, a differenza dei diffusori principali di Echo, che hanno un’uscita ausiliaria da 3,5 mm. Non può ricevere i segnali da solo, ma solo se abbinato ad almeno un altoparlante Echo – e […]

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.