Luce nella Smart Home con Alexa: il manuale

Luce nella Smart Home con Alexa: Come si può ottimizzare l’illuminazione a casa con Alexa e dotarla di scene e accenti di colore?

Luce nella Smart Home con Alexa: il manuale

aleitalia osram luciCon Alexa, è possibile controllare la luce nel tuo appartamento. Le luci più interessanti sono le cosiddette lampadine „intelligenti“, solitamente chiamate Philips Hue. Costano circa 10€ ciascuna, utilizzano LED e quindi hanno bisogno di poca potenza. Ci sono anche prodotti concorrenti con proprietà simili! Philips Hue ha il vantaggio di essere integrato in modo nativo, quindi si può dire, ad esempio, „Alexa, abbassa la luce“ e non „Alexa, dì a Philips Hue di abbassare le luci“. In alcuni casi potrebbe non essere facile (o potresti non desiderare) utilizzare tali lampadine: allora si può prendere come alternativa un interruttore intelligente, io uso un WeMo BelKin. Anche questo è collegato in modo nativo.

Con questa apparecchiatura è già possibile controllare la luce con un comando vocale. Le seguenti cose sono da considerare, se si desidera controllare la luce in modo intelligente:

  1. Vuoi la luce in diversi colori o con effetti? Solo in determinati luoghi (ad es. nel sistema home cinema)?
  2. Quali lampade hanno solo luce bianca „semplice“ e non possono cambiare colore?
  3. Dove vuoi comandare un gruppo semplice di lampade con un interruttore? In questo modo è possibile semplificare l’installazione.

aleitalia philips hue szeneDopo aver deciso tutto questo, puoi acquistare le lampade.

Disporre le lampade

Una volta installate e sostituite le lampade, le dovrai integrare in Alexa. È meglio farlo raggruppandole per ogni stanza.  Alexa può eseguire una scansione rapida, se le lampade sono già collegate devono comparire nell’elenco dei risultati. Quindi Alexa (nella scheda Smart Home) dovrebbe mostrare un elenco di dispositivi supportati nativamente.

Con Philips Hue, tra l’altro, l’app Hue offre anche molte opzioni di impostazione – il nome della lampada, ad esempio, può essere cambiato solo da qui. Ora è possibile raggruppare i dispositivi per stanza, per gruppi, per piano. Io chiamerei i gruppi in base alla loro posizione (ad esempio “soggiorno”). Dopo aver salvato, è necessario verificare se il gruppo funziona davvero.

Non solo è possibile spegnere le lampade, ma anche attenuarle con un comando vocale. Per abbassarle, puoi dire per esempio „Alexa, luce al 20%“.

Cos’è la tecnologia Smart Home con Alexa?

Fondamentalmente, queste sono alcune tecnologie che hanno un diverso grado di supporto.

Il primo gruppo sarebbe dispositivi con supporto nativo, cioè dispositivi che possono essere controllati da Alexa senza un’abilità separata. Queste sono, ad esempio, le lampade Phillips Hue. Qui si può dire:

  • “Alexa, accendi le luci”.

Il secondo gruppo sono dispositivi che hanno bisogno di un’abilità separata e quindi di un trigger speciale come parola, così Alexa sa che si desidera utilizzare questa abilità. Questa parola è quindi sempre importante e quindi è necessario conoscerla.

 

Philips Hue ha il vantaggio di essere nativamente integrato, quindi si può dire “Alexa, abbassa la luce” e non “Alexa, di’ a Philips Hue di spegnere le luci”. In alcuni casi potrebbe non essere facile (o forse non si vuole) usare tali lampadine: allora si può prendere come alternativa un interruttore intelligente, io uso un WeMo BelKin. Anche questo è nativamente collegato.

Con questo dispositivo è ora possibile controllare la luce con un comando vocale. I seguenti passi devono essere considerati se si desidera controllare la luce in modo intelligente:

  • Volete una luce di colori diversi o con effetti? Solo in certi luoghi (ad esempio nel sistema home cinema)?
  • Quali lampade hanno solo una “semplice” luce bianca e non possono cambiare colore?
  • Dove vuoi comandare un semplice gruppo di lampade con interruttore? In questo modo è possibile semplificare l’installazione.

Una volta che hai deciso questo, è possibile acquistare le lampade. Leggi anche il mio articolo sulle lampade Alexa Smart Home.

 

Domanda speciale

D: Per utilizzare lampade IKEA Smart, nel mio caso il pannello Floalt ho bisogno sempre e comunque del gateway IKEA?

Ciao, questa è una buona domanda….. io non ho le lampade di questa serie, ma ho cercato lo stesso una risposta nei forum inglesi. Gli attuali e nuovi componenti TRÅDFRI possono essere controllati anche senza gateway TRÅDFRI tramite telecomando, app, assistente vocale o dimmer switch. Dovresti controllare il numero di lotto/serie, si trova sulla confezione del prodotto. Secondo informazioni privilegiate, tutti i prodotti con numeri di lotto/serie superiori a 1721 hanno già il nuovo firmware, che permette di rinunciare al gateway.

 

Una parola da noi
Ti è piaciuto questo articolo o hai una domanda su Amazon Alexa e Echo? Allora lasciaci un commento, o meglio ancora, accedi al forum e fai la domanda alla comunità. Puoi anche dare un’occhiata al manuale di Amazon Alexa (clicca qui per l’introduzione e qui direttamente su Amazon).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: